Un giardino nel cuore di Milano, why not?

17 Aprile 2015 -
DI Bycam
h5 style="text-align: justify" align="CENTER">Un'oasi aromatica nel centro di Milano, un Fuorisalone in stile Expo. Milano è in fermento con Expo 2015 alle porte e il Salone Internazionale del Mobile in corso, sono moltissimi gli eventi che ogni giorno si susseguono. Via Beltrami, sede dell'Expo Gate, si trasforma in una piccola oasi verde, di fronte al Castello Sforzesco prende vita il progetto green Why notin the garden?
ExpoGate1

L’installazione temporanea e trasformista ideata dallo studio A4A Rivolta Savioni Architetti, già conosciuto per le sue performance green, si articola in colorati elementi verticali, griglie in tondino di ferro, e orizzontali banchi di legno grezzo, montati su ruote da bici nelle stesse tonalità di colore. Sorreggono oltre 600 piante dagli aromi più vari: rosmarino, salvia e alloro, si alternano a molteplici varietà di fiori e verdure di stagione.

Il divertimento green e design del Why not in the garden? coinvolge il pubblico di tutte le età con eventi conviviali e performance che si susseguiranno in questo piccolo giardino del gusto. Un giardino su ruote dinamico e versatile, che fino al 24 aprile creerà nuovi scenari per ospitare picnic urbani, tea con ciambelloni, spaghettate al chiaro di luna, offrendo al visitatore sempre nuove suggestioni.

Il giardino urbano è anche l'occasione per fare del bene, nell'ultima giornata 450 delle piante esposte verranno messe in vendita, il ricavato sarà devoluto all'associazione no profit Link for Aid volta al sostegno di bambini poveri del Myanmar e della Cambogia.

ExpoGate2

La città della moda, dell'Expo e del Salone Internazionale del Mobile, sempre in movimento, rivoluzionata dai contorni green di questa iniziativa tutta da vivere e da gustare.

Federica Palocci

#HASHTAG