Abbinamento cibo-vino

Quale vino abbinare alla tartare di gamberi?

08 Novembre 2019 -
DI Luca Maroni

Piatto raffinato ed elegante, fresco e delicato, che racchiude tutto il gusto di mare: la tartare di gamberi, profumata entrée perfetta per aprire una cena di pesce. Ma quale vino abbinare? Ecco i consigli dell'analista sensoriale del vino Luca Maroni.

Vini da abbinare alla tartare di gamberi: Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Doc Superiore Luzano 2018 Marotti Campi

«Verdicchio e Lacrima di varietale, autoctono splendore nel bicchiere di Marotti Campi. Il più morbido è il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Doc Superiore Luzano 2018». Colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, profumi di acacia, ginestra, fiori di campio e camomilla con tipiche note di mandorla amara. Gusto asciutto, sapido, minerale, con note fruttate di mela verde e finale piacevolmente mandorlato.

Vini da abbinare alla tartare di gamberi: Franciacorta Docg Lantieri Satén Lantieri de Paratico

«Tre Franciacorta di gran classe e di rara fittezza estrattiva presenta Lantieri De Paratico. Il migliore è stabilmente fra i più virtuosi in assoluto della categoria, il Franciacorta Docg Lantieri Satén: non solo equilibrato e ricco, il suo profumo, netto e ancor vivido in frutto, è fra i più limpidi e puliti apprezzati quest'anno. Una suadente crema spumosa di frutto bianco la cui morbidezza rende il suo sapore di favoloso equilibrio. Oltre ad essere assai concentrato, pienamente, armoniosamente equilibrato, con il potente grado che evita alla suadenza qualsiasi ridondanza stucchevole, e che reca alla vivida acidità di base i toni gusto-aromatici dei frutti giustamente maturi. Il profumo li porge ben netti in definizione, ben vivi in fragranza, e la sua densa polpa che spumando avvolge e tocca pastosa. Un campione di mirabile fittezza, di eccellente nitore enologico esecutivo, fra i migliori Franciacorta in assoluto dell'anno».

lucamaroni.com

#HASHTAG