Abbinamento cibo-vino

Quale vino abbinare alle patate in tecia?

01 Luglio 2019 -
DI Luca Maroni

Un gustoso contorno friulano, particolarmente diffuso a Trieste: le patate in tecia. Piatto a base di patate prima lessate, poi pelate e in parte tagliate a pezzetti e schiacciate, quindi cotte in padella con lardo e cipolla. Ma quale vino abbinare? Ecco i consigli dell'analista sensoriale del vino Luca Maroni.

Vini da abbinare alle patate in tecia: Cirò Rosato 2018 Tenuta Iuzzolini

«Sempre più tecnicamente irreprensibile e rispettosa l'enologica trasformazione, sempre più analiticamente virtuosa la qualità della materia prima, sempre più alto il pregio compositivo e sensoriale del bicchiere della Tenuta Iuzzolini. La Calabria ai suoi vertici di viticolo ed enologico valore in questo bicchiere. Da sogno i rosati, con il Cirò Rosato di cristallino, ciliegioso nitore». Sofisticata espressione del Gaglioppo, il rosato presenta un inebriante profumo delicato, floreale, con sentori di fiori e spezie, e gusto morbido e armonico.

Vini da abbinare alle patate in tecia: Aglianico Beneventano 2016 Vesevo

«Torna ai vertici del frutto di campania il bicchiere Vesevo. Gran ciliegia nera in nitida, speziata confettura dall'Aglianico Beneventano». Di colore rosso carico con riflessi violacei e dal profumo intenso e complesso dove spiccano i frutti rossi con evidenti note speziate e di vaniglia.

Vini da abbinare alle patate in tecia: Lambrusco di Sorbara Secco 2017 Righi

«L'eccellenza, la piacevolezza sensoriale universale e prima del Lambrusco in tutte le sue declinazioni nel bicchiere Righi. In associazione con tre Pignoletto di rara integrità aromatica e di mirabile suadenza gustativa, su tutti il Pignoletto Spumante Brut Reno con la sua uvosità floreale per quanto netta. Fra i migliori per pulizia e fragranza olfattiva il Lambrusco di Sorbara Secco 2017». Spuma vivace e di colore rosa, il vino si presenta di una tonalità rosso rubino tenue, caratterizzato da intense note floreali di violetta e rosa canina. Notevoli i sentori fruttati di fragola, ciliegia e mirtillo a esaltare il sapore secco e armonico.

lucamaroni.com

 
#HASHTAG