Abbinamento cibo-vino

Quale vino abbinare alle linguine allo scoglio?

14 Giugno 2019 -
DI Luca Maroni

Cosa  c'è di meglio di un bel piatto di linguine allo scoglio in una giornata estiva illuminata dal sole e inebriata dal profumo del mare? Primo piatto ricco di gusto, in bianco o macchiato al pomodoro, le linguine allo scoglio rappresentano un autentico trionfo di sapori di mare. Ma quale vino abbinare? Ecco i consigli dell'analista sensoriale del vino Luca Maroni.

Vini da abbinare alle linguine allo scoglio: Falanghina Proibito 2016 Cantine Mucci

«Complimenti a Cantine Mucci, all'enologia qui applicata, sì rispettosa del gusto-aroma delle uve native che il profumo di questi vini è il profumo del loro frutto. Il miglior vino è certo fra i migliori bianchi d'Abruzzo, una Falanghina Proibito 2016 in cui il frutto uva, come in un gran cru d'Alsazia, si porge di eccezionale fittezza, di gran nitore e di morbidissima suadenza palatale. E questo è un normotipo dal varietale veramente eccellente. Denso, potente, suadente, rotondamente armonioso. Strega la sua rotondità, densamente viscosa, convessamente, rotondamente flessuosa. Ed il profumo, disertato da altro che non è fiore o frutto, che non accende quelle sintonie fumoso-piccantine che solitamente ne rendon un po' rustico il quadro. No, qui vi è solo floreale fragranza di materia prima, la sua uva costitutiva, così morbida e cosi fruttosa. Enologia e viticoltura di vertice per un gran vino di cotanta nitida, e suadentissima polpa».

Vini da abbinare alle linguine allo scoglio: Verdicchio Classico di Castelli di Jesi 2017 Vignedileo

«Complimenti a Vignedileo, il suo bicchiere è sostanzialmente cresciuto in integrità, in fragranza e nettezza d'aroma. Grande nitore enologico esecutivo qualifica il Verdicchio Classico di Castelli di Jesi Vignedileo». Colore giallo paglierino brillante con sfumature verdoline, il vino sprigiona un profumo floreale di biancospino e tiglio con leggera nota di anice, mentre in bocca è asciutto, fruttato, palato di buona consistenza con eleganti note minerali sul finale.

Vini da abbinare alle linguine allo scoglio: 150 + 1 Langhe Doc Bianco 2018 Schenk

«Vini di mirabile e rara qualità organolettica presenta Schenk Italia. All'origine una virtuosa e rigorosa scelta della materia prima viticola trasformata in vini con una tecnica enologica di trasformazione tale da esaltare la purezza, la fragranza aromatica, la morbidezza delle uve prime». Vinificato nel cuore delle Langhe e del Monferrato da uve di Chardonnay e di Arneis, il 150 + 1 Langhe Doc Bianco si presenta di colore giallo paglierino con riflessi dorati, dal profilo olfattivo elegante con sentori floreali uniti a note fruttate.

lucamaroni.com

#HASHTAG