Abbinamento cibo-vino

Quale vino abbinare al coniglio alla cacciatora?

09 Luglio 2019 -
DI Luca Maroni

Secondo piatto succulento in cui le carni delicate e gustose del coniglio vengono insaporite con erbe aromatiche e salsa di pomodoro: il coniglio alla cacciatora. Ma quale vino abbinare? Ecco i consigli dell'analista sensoriale del vino Luca Maroni.

Vini da abbinare al coniglio alla cacciatora: Aglianico Beneventano 2016 Vesevo

«Torna ai vertici del frutto di campania il bicchiere Vesevo. Gran ciliegia nera in nitida, speziata confettura dall'Aglianico Beneventano». Di colore rosso carico con riflessi violacei e dal profumo intenso e complesso dove spiccano i frutti rossi con evidenti note speziate e di vaniglia.

Vini da abbinare al coniglio alla cacciatora: Chianti Classico Riserva Fanatico 2015 Villa Trasqua

«Splendidi e dal rarissimo frutto esclusivo i due Chianti presentati da Villa Trasqua. Esclusivo il Chianti Classico Riserva Fanatico. Qui la densità degli estratti, la proporzione fra i vari addendi gustativi, la pulizia enologica della trasformazione è tale che la sua limpida essenza di mora in confettura risalta ancor della nativa splendenza e d'una speziata vena d'aroma floreale».

Vini da abbinare al coniglio alla cacciatora: Barbaresco La Casa in Collina 2015 Vite Colte

«Raro il livello qualitativo del Barbaresco La Casa in Collina 2015 Vite Colte, fra i più limpidi della denominazione in fragranza e turgore olfattivo». Raffinato nettare ottenuto da rigogliose uve Nebbiolo, dal colore rosso rubino con riflessi granata, profumo pronunciato, intenso con sentori di viola, ribes, fragola e vaniglia, gusto pieno e vellutato, delicatamente tannico con fondo di viola e finale persistente.

lucamaroni.com

#HASHTAG