Gelato

Unconventional Ice Cream

01 Agosto 2020 -
DI Redazione

Un'estate 2020 all'insegna dell'unconventional ice cream: ecco 5 gelaterie che, oltre ad offrire il tradizionale gelato artigianale di alta qualità, propongono alcune golose e originali novità.

Alberto Marchetti 

Da Alberto Marchetti il sorbetto si gusta sullo stecco: l'ultima novità del maestro gelatiere, infatti, è il suo famoso sorbetto in versione stick da passeggio, fresco, delicato, gustoso e genuino.

Solo acqua, zucchero e frutta fresca: ecco gli ingredienti selezionati per il prodotto, perfetto da assaporare senza preoccuparsi troppo delle calorie. Il sorbetto infatti è meno calorico del gelato ed è un fresco e piccolo peccato di gola che tutti possono concedersi.

Mango, limone, fragola e passion fruit sono i gusti sui quali Alberto Marchetti ha puntato per il lancio, in attesa di lanciare altre novità.

www.albertomarchetti.it

Gelato d'Essai - Roma

Per chi ama l'unconventional ice cream, tra i luoghi da non perdere figura sicuramente il primo ristorante dove i piatti sono tutti a base di gelato: Gelato D'Essai di Geppy Sferra a Roma incarna l'incontro tra gastronomia e gelateriaCreare un piatto salato partendo dal gelato senza mutarne affatto le caratteristiche tradizionali, ma, al contrario, facendo in modo che sia la cucina ad armonizzarsi alle qualità peculiari della gelateria artigianale: questo è infatti l'obiettivo di Gelato D'Essai secondo il gelatiere Geppy Sferra.

Nessuna differenza tra i gelati offerti al banco e quelli adoperati in cucina. A cambiare è la modalità di consumo del gelato artigianale che non è più servito solo in un cono o in una coppetta ma anche degustato a cena, in un menù che cambia a seconda dell’offerta stagionale degli ingredienti giocando sulla vicinanza di sapori e sui contrasti di temperature e consistenze come anche sugli abbinamenti per esaltare i sapori e le virtù salutari del gelato.

Nel menù del ristorante il gelato è abbinato a grandi aree gastronomiche: Il Gelato e l’Orto, Il Gelato e il Mare, Il Gelato e la Fattoria. Una proposta realizzata con verdure e frutta di stagione biologiche e biodinamiche e con carni di animali allevati allo stato semibrado.

Decisamente sfiziosi gli abbinamenti gelato e vegetali come l’Insalata di patate e fagiolini con pesto e gelato al pinolo di Sicilia e la Crema di patate, bieta e funghi pioppini con gelato alla nocciola romana. Sapori interessanti anche ne "Il Gelato e il Mare" e ne "Il Gelato e la Fattoria" con lo Sgombro al sesamo e spinacino con gelato al caffè, il Curry di pollo con gelato al cocco e gli Spaghetti di zucchine con menta, limone e mandorle tostate con gelato alla ricotta romana.

Come nelle gelaterie di un tempo, i gusti creati da Gelato D'Essai da Geppy Sferra vengono conservati all’interno di un banco a pozzetti. Oltre alle creme, da non perdere è il gelato alla frutta realizzato senza latte e con una percentuale sensibile di frutta fresca preferibilmente bio e acquistata direttamente dagli agricoltori., ma anche i gusti realizzati con presidi Slow Food e prodotti Dop, come la Mandorla di Toritto e miele, la Nocciola Romana Dop e il Pistacchio di Bronte Dop.

www.gelatodessai.it

Selina Ice Cream Roma

Decisamente colorata e uncoonventional è l'offerta di un'altra gelateria romana: Selina Ice Cream. Dai colorati Cake Pops, serviti su stecco come un chupa chups, all’Ice Cheesecake, da Selina il gelato si unisce ai dolci tipici delle bakery americane per proporre nuove e golose creazioni che deliziano la vista e il palato.

«Grande novità dell’estate 2020 sono i Cake Pops, deliziosi dolcetti a base di pan di spagna glassati e decorati nei modi più divertenti, serviti su stecco come un chupa chups», racconta Luca Masala, maestro gelatiere di Selina. Ma anche i Pancake, disponibili in vari gusti, tra cui fragola e cioccolato bianco, e i Cremolati alla frutta dalla consistenza cremosa e dal sapore fresco e dissetante, da gustare al lampone, al passion fruit, alla fragola, alla mora e all’ ananas.

Sono molto richiesti dalla clientela anche quelli d’impronta americana come il Lemon Cake, il Brownie e Mirtillo, la Red Velvet e l’Apple Pie, così come i Bubble waffle, una cialda croccante preparata alla piastra e farcita con il gelato. Non mancano i gusti alla frutta tutti 100% vegani, senza latte o altri ingredienti di origine animale.

Golosi di Natura Gazzo (PD)

A Gazzo, in provincia di Padova, la gelateria Golosi di Natura del maestro gelatiere Antonio Mezzalira, prosegue la sua produzione all'insegna del gusto e dell'originalità. Dopo il premiato gelato al Prosecco di Valdobbiadene, primo classificato alla Coppa del mondo di gelateria, da Golosi di Natura la ricerca di nuovi e arditi accostamenti sembra non avere mai fine: oltre ai gusti classici, si può infatti assaggiare uno tra i più buoni gelati gastronomici d'Italia, come quello al gorgonzola o agli asparagi. Per chi ama la la tradizione ma non disdegna abbinamenti originali, da provare Diamante, gelato alla nocciola del Piemonte con clementine candite e grué di cacao, il fiordilatte, la cannella, il tiramisù, la ricotta vaccina con salsa di fichi autoprodotta e noci. Sulla frutta da non perdere la pesca tabacchiera o l’anguria con polvere di liquirizia.

golosidinatura.it

Gay-Odin Napoli

Ha un nome intrigante e un gusto irresistibile la novità dell'estate 2o2o di Gay-Odin: il "Segreto di Pulcinella" è il nuovo gelato 100% naturale, che si affianca alla linea fredda della Fabbrica del Cioccolato, ispirata dai suoi celebri cioccolatini.

Una cremosa struttura di latte e panna fresca impreziosita da una variegatura croccante di pasta di pistacchio e mandorle tostate che racchiudono al proprio interno un ingrediente speciale, tutto da scoprire, tipico della pasticceria napoletana: il “Segreto di Pulcinella” strizza l’occhio alla proverbiale ironia partenopea e va ad ampliare la ricca offerta di creme fredde della casa.

In estate infatti nei laboratori Gay-Odin, in Via Vetriera a Napoli, la produzione di nudi e specialità al cacao cede il passo alla lavorazione dei gelati artigianali, punta di diamante dell’azienda nei mesi più caldi. Alla base del loro successo poche ma rigorose regole che permettono di ottenere un gelato dal sapore autentico e genuino: in laboratorio sono banditi semilavorati industriali e coloranti. Tutti gli impasti sono 100% naturali, realizzati con ingredienti freschi e di alta qualità, lavorati direttamente in azienda da esperti artigiani del gusto. Dalla tostatura a legna delle fave di cacao a quella delle nocciole, dalla canditura delle scorzette di arancia alla raffinazione della frutta secca, ogni processo viene eseguito all’interno della fabbrica per preservare le proprietà nutritive e organolettiche di ogni ingrediente.

E’ possibile scegliere tra una vasta gamma di creme fredde ispirate ai celebri cioccolatini della casa: il gusto Verdeprato, gelato che riproduce il classico cremino al cacao con nocciole e mandorle; la Gianduia Nocciolata al sapore di gianduiotto arricchito da nocciole di Giffoni tostate a legna; il gelato al gusto Ghianda e quello al Cioccolato Foresta realizzato con bacche di pregiato cacao Criollo. Tra i gelati più richiesti c’è anche la Crema di Nonna Melina, versione fredda e mantecata della ricetta tradizionale della crema pasticcera realizzata con buccia di limoni di propria produzione. Per chi preferisce i gusti classici non mancano il gelato alla nocciola di Giffoni, quello al pistacchio siciliano naturale e gli immancabili gelati al cioccolato: il fondente con fave di cacao; cioccolato al rhum e il gelato cioccolato con scorzette di arancia a km 0 provenienti dai giardini che circondano la fabbrica. Un piccolo ma significativo spazio è riservato anche ai sorbetti realizzati con sola acqua, senza latte e senza aromi artificiali: oltre ai classici sorbetti al limone e fragola non poteva mancare il sorbetto al cioccolato fondente preparato con un’alta quantità di cacao che garantisce una struttura cremosa e avvolgente al palato.

gay-odin.it

#HASHTAG