Tavoli da pranzo

Un tavolo per ogni occasione: 6 idee arredo per il dining

30 Aprile 2020 -
DI Redazione

Scegliere il tavolo perfetto per il dining non è un'impresa semplice: grande attenzione va data ai dettagli, alle esigenze d'impiego, allo stile dominante, ma anche ai materiali e alle finiture. Ecco una selezione di tavoli perfetti per impreziosire un ambiente dall'anima vibrante, cuore pulsante della convivialità della casa.

Tavolo Beleos Bross

La collezione di tavoli Beleos, disegnata da Giulio Iacchetti per Bross e presentata inizialmente nel 2017, conquista una nuova essenza grazie a inedite colorazioni. Elemento cardine del progetto è la struttura portante, definita da due profili metallici disposti parallelamente tra loro, che disegnano delle Y alle due estremità. A queste sono poi fissate le gambe, con profilo rastremato, in legno massello di noce o rovere naturale, tinto o laccato opaco in differenti nuance. Anche il traverso in metallo è proposto in finitura bronzo spazzolato o verniciato a polvere in un’ampia gamma di cromie. Il piano ellissoidale è infine disponibile con differenti finiture tra cui il cristallo, che evidenzia l’elegante intelaiatura da cui prende origine il progetto.

www.bross-italy.com

Tavolo Dinn Sollos

Una sala da pranzo dominata dalle linee rigorose e minimal del tavolo Dinn, quella proposta dal brabd brasiliano Sollos. Dinn, disegnato dal direttore artistico dell'azienda Jader Almeida nel 2008 e contraddistinto da una incredibile leggerezza visiva, ha acquisito negli anni inedite suggestioni grazie  ai diversi materiali e finiture in cui è personalizzabile. Particolarmente raffinata è la variante con top in legno di louro preto.

www.sollos.ind.br

Tavolo Meety Arper

Il tavolo Meety di Arper, progettato da Lievore Altherr Molina, riprende la struttura architettonica dei ponti, robusta ma allo stesso tempo visivamente leggera. Il complemento si distingue per le gambe in alluminio che garantiscono una solida base d’appoggio per molteplici tipologie di piani, personalizzabili secondo i differenti contesti d’impiego. La poliedricità del sistema di tavoli Meety lo rendono infatti adatto alle più diverse esigenze, dalle riunioni allargate all’intimità domestica: la morbida silhouette a saponetta comunica calore e accoglienza, mentre il piano di forma trapezoidale, inserito negli ambienti di lavoro, risponde con funzionalità ai più svariati impieghi. Le varianti tonda o a saponetta dei sofisticati piani in vetro fumé suggeriscono un fascino discreto, mentre le superfici opache in Forbo linoleum, gradevoli al tatto e disponibili nelle tonalità grigio Pebble, rosa Powder e nero, esprimono un'anima materiaca. Il top in laminato Fenix, declinabile in bianco, nero, Beige Luxor, Grigio Efeso e Castoro Ottawa, è combinabile con le basi di colore bianco, nero o grigio antracite, così da rendere ancora più armonioso l’inserimento di Meety in ogni tipo di contesto.

www.arper.com

Tavolo Roma De Castelli

Il tavolo Roma di De Castelli, disegnato da Minelli Fossati, interpreta la forma tonda e capiente del braciere, di cui richiama con evidenza i volumi netti. Un simbolo di condivisione e di comunione, che rimanda alla ritualità del convivio e dello stare insieme. Il top dalle dimensioni generose e la lente inferiore si fondono in un unico pezzo, nel quale si innestano tre gambe. «La personalità di questo tavolo scultura è data dalla finitura cangiante del piano, memoria di braci sempre accese, e dalla luminosità dei piedini in rame su cui poggiano le gambe, che ne alleggeriscono la percezione».

www.decastelli.com

Tavolo Il Naturale Moroso 

L’ispirazione principale per Il Naturale, disegnato da Heinz Glatzl & Joachim Mayr per Moroso, è stata l’idea di creare un tavolo da pranzo con una forma pura e ortogonale che risalta il carattere unico, la struttura naturale e la bellezza del legno massiccio: i nodi, la grana e le venature. Riflettendo il sapere del vero artigianato tradizionale nella lavorazione del legno, Il Naturale presenta la finitura del legno massiccio realizzata da Schotten & Hansen asciugata in maniera naturale per preservare la superficie originale. Le preziose sostanze ricavate da resine, oli, e cere penetrano in profondità nel legno, portando alla colorazione della superficie che vira nelle tinte piú raffinate prese dalla palette dei colori della natura.

moroso.it

Tavolo Chamboard Smania

Stile, audace bellezza, esclusività, sartorialità: il tavolo Chamboard esprime al meglio il lusso dei prodotti Smania, fatto di konw-how e profonda cultura artigianale, vivaci tocchi creativi ed eclettici linguaggi. Eccentrico e fuori dagli schemi, Chamboard brilla nella zona dining, presentando un piano, declinabile in marmo o in palissandro, sorretto da un suggestivo basamento in acciaio verniciato.

www.smania.it

#HASHTAG