Dining

Trasparenze tridimensionali: Echo di Fiam Italia

11 Giugno 2020 -
DI Redazione

Una vetrina nata dall’idea di creare una superficie in grado di estendersi fisicamente verso l’osservatore coinvolgendolo e sorprendendolo: Echo, frutto della ricerca estetica di Marcel Wanders e delle abilità tecniche e sperimentali di Fiam Italia.

Esplorando i confini del processo artigianale e industriale, il designer approfondisce nuove tecniche di modellazione del vetro, nelle quali artigianato e tecnologia si incontrano plasmandosi nella caratteristica superficie vetrosa che contraddistingue l'affascinante ed elegante proposta. Quest’ultima è composta infatti da forme geometriche tridimensionali, triangoli, quadrati e rettangoli, ed è ottenuta grazie all'iconica tecnica di piegatura del vetro firmata Fiam. Il vetro fuso, protagonista del progetto, riflette la luce che proietta una calda tonalità nello spazio abitativo, regalando un’atmosfera magica e suggestiva.

La struttura in alluminio verniciato, disponibile nelle finiture Champagne Metallizzato e Grigio Vulcano e sistema di illuminazione a LED integrato nei montanti frontali della struttura, accompagna una base in vetro temperato da 6 mm extralight retro-verniciato in tinta con la struttura e un corpo vetrina e ante in vetro fuso a gran fuoco e temperato da 6 mm, declinabile nelle finiture extralight o fumé e ripiani in vetro temperato da 8 mm, anch'essi personalizzabili nelle medesime finiture. La vetrina è disponibile anche in vetro semiriflettente chiaro o scuro.

Con Echo Marcel Wanders crea dunque un progetto contemporaneo, in cui l’impronta della lavorazione del vetro concorre a creare profondità e una moltitudine di riflessi, per una materia in grado di restituire meravigliosamente tutto quello che la circonda.

www.fiamitalia.it

#HASHTAG