Vino

I vini dell’Alto Piemonte sbarcano a Napoli

04 Marzo 2020 -
DI Redazione

Una straordinaria due giorni di degustazioni dei nobili Nebbioli dell'Alto Piemonte in scena a Napoli: dal 29 al 30 marzo l'elegante cornice dell'Eurostars Hotel Excelsior ospita la prima edizione di Taste Alto Piemonte Napoli.

Nell'ambito della kermesse, organizzata dal Consorzio di Tutela Nebbioli dell’Alto Piemonte, oltre 20 aziende vitivinicole provenienti dalle province di Biella, Vercelli, Novara e Verbano-Cusio-Ossola, proporranno le ultime annate delle denominazioni del territorio: Boca DOC, Bramaterra DOC, Colline Novaresi DOC, Coste della Sesia DOC, Fara DOC, Gattinara DOCG, Ghemme DOCG, Lessona DOC, Sizzano DOC, Valli Ossolane DOC.

Attraverso un walk around tasting e masterclass dedicate a temi di approfondimento, il pubblico degli addetti ai lavori e dei winelovers, avrà la possibilità di incontrare e scoprire le eccellenze dell’Alto Piemonte, in un contatto diretto con produttori ed esperti.

In particolare, le masterclass, curate da Tommaso Luongo, delegato Ais Napoli e Franco De Luca, coordinatore didattica Ais Campania, con il prezioso supporto di Mauro Carosso delegato Ais Torino, profondo conoscitore dei vini alto piemontesi, approfondiranno tematiche interessanti e poco note al grande pubblico.

Nello specifico, la prima masterclass “Le morene, i vini plasmati dal ghiaccio e le terre emerse” sarà dedicata alle denominazioni Ghemme, Fara, Sizzano, Colline Novaresi, Valli Ossolane, mentre la seconda “I figli del fuoco, le sabbie plioceniche e le rocce vulcaniche” svelerà i segreti delle denominazioni Gattinara, Boca, Bramaterra, Lessona, Coste della Sesia.

www.tastealtopiemonte.it

#HASHTAG