Alta pasticceria

L’alta pasticceria in mostra a Sweety of Milano 2019

07 Settembre 2019 -
DI Redazione

Un weekend all'insegna della dolcezza nel cuore di Milano: dal 21 al 22 settembre al Palazzo delle Stelline torna Sweety of Milano & Chocolate, la kermesse dedicata all'alta pasticceria giunta alla sua quinta edizione.

Un contenitore di prelibatezze che non si limita alla visione classica del dolce, impegnandosi ogni anno a introdurre qualcosa di nuovo e raccontando puntualmente la modernità di un settore in grado di rinnovarsi costantemente.

Per due giorni Sweety offrirà un fitto calendario di Masterclass dedicate agli appassionati e agli aspiranti pasticceri, con una lezione in programma ogni ora tenuta dai più grandi nomi della pasticceria italiana, tra cui il Maestro Iginio Massari, protagonista insieme alla figlia Debora di una imperdibile class incentrata sulla preparazione di un dolce inedito: "Sonata a 4 mani".

Tra gli altri prestigiosi nomi presenti a Sweety Luigi Biasetto, che svelerà i segreti della sua Setteveli® con pan di spagna gluten free, Luca MontersinoSalvatore De Riso e la sua dolce creazione "Fiore di visciole con crema al kirsch e cioccolato fondente", Anna Sartori, impegnata a dimostrare con il suo "Mignon Orange Olive" come creare un ottimo dolce senza uova, latte e derivati e senza glutine, e lo chef bistellato Giancarlo Perbellini, calato per due giorni nelle vesti di pasticcere.

I Maestri stupiranno il grande pubblico anche durante i live showcooking: ben venticinque appuntamenti distribuiti nel corso del sabato e della domenica per vedere gli esperti all’opera, rubare qualche segreto, fare domande e avvicinarsi al mondo affascinante del dolce e del cioccolato.

Tra le Academy gratuite, gli ospiti potranno scegliere tra quelle a cura dell’Università del caffè di Illycaffè, con quattro “experience” concentrate sull’olfatto, la degustazione e la storia del caffè, o ancora, quelle a cura dei re del cioccolato Valhrona, o quelle firmate Congusto Gourmet Institute, dove il pubblico potrà creare prelibatezze con le proprie mani. Per gli amanti degli abbinamenti cibo-vino da non perdere le degustazioni e i percorsi sensoriali con Asti DOCG e Moscato d'Asti DOCG Experience.

Spazio poi al re dei dolci, sua Maestà il cioccolato, che avrà un’area tutta dedicata dove sarà possibile assaporare e acquistare le deliziose creazioni firmate dai più grandi maître chocolatier, ma anche immergersi nella "Fabbrica dei cioccolatini", uno spazio dove mettere le mani in pasta e imparare a realizzarli a casa propria.

A fare da golosa cornice alla kermesse una serie di pause gourmet create ad hoc all'ora di pranzo, a merenda o per l'aperitivo, occasioni perfette per assaggiare specialità e scoprire abbinamenti insoliti.

All'ora di pranzo, per esempio, saranno disponibili le tante bontà salate dei maestri pasticceri, chiamati a proporre le loro creazioni tra lievitati e ingredienti dell'orto, tra cui la golosa Nuvola di Pizza di Andrea Besuschio, un babà al cappero salato, imbevuto in uno sciroppo di pomodoro, cuore cremoso di bufala affumicata e una lacrima di basilico, oppure il Panino al cacao con stracchino, capocollo irpino, carciofini e grué di cacao di Carmen Vecchione o, ancora, il Mono pan di Spagna di zucchine con crema allo stracchino di Giancarlo Perbellini.

sweety.italiangourmet.it

#HASHTAG