Accessori

Interprete dello spirito del tempo: Spring Summer Collection Alessi

30 Gennaio 2020 -
DI Redazione

Alessi interpreta lo spirito del tempo e l’immaginario delle nuove generazioni con la Spring Summer Collection 2020, una linea di accessori scandita da linee, colori e texture accattivanti.

Alle soglie del primo secolo di vita, l’azienda continua nel suo percorso di ricerca verso nuove declinazioni della modernità, con il supporto di grandi maestri, nuovi autori e nomi affermati nel panorama dell’architettura e del design contemporaneo, come Richard Sapper, Patricia Urquiola, Adam Cornish, BIG-GAME, Ben van Berkel/UNStudio, Guido Venturini, Marcel Wanders, Sakura Adachi, Michel Boucquillon & Donia Maaoui, Emma Silvestris, LPWK – Silvia Barile.

«Sono già in corso i preparativi per la celebrazione del centenario, ma soprattutto sono in sviluppo nuovi progetti di un rilievo tutto particolare, e conto che anche nella fase di difficoltà economica, sociale e politica che il mondo intero sta attraversando ci consentiranno di iniziare il secondo secolo di vita con la sensibilità, l’intuito e la vivacità che hanno sempre caratterizzato la nostra “fabbrica del design italiano”», dichiara Alberto Alessi.

Il tempo trascorso a tavola in compagnia diventa “celebrazione” quando a disegnare l’apparecchiatura è Marcel Wanders. Dopo “Dressed”, “Dressed in wood” e “Dressed for X-mas”, nasce “Dressed en plein air”, un servizio da tavola giovane e romantico per allestire un pranzo o una merenda all’aperto, in terrazza, in giardino, a bordo piscina, su un prato. Perfetto anche per predisporre buffet, catering e banqueting, “Dressed en plein air” si rivolge al mondo dell’outdoor rispondendo con l’utilizzo di materiali resistenti e sostenibili, alla stringente necessità di eliminare la plastica monouso. L'autore mantiene la freschezza del design e il concept anticonvenzionale della decorazione della collezione originale, che, ripartita su superfici visibili o in parti nascoste, aggiunge un piacevole effetto multisensoriale. Le sfumature grigio caldo dei piatti si mixano perfettamente con il nero profondo delle posate e la trasparenza dei bicchieri e della caraffa.

Con la riedizione di “Plico”, carrello pieghevole progettato da Richard Sapper nella seconda metà degli anni ’70, Alessi introduce un elemento destinato a diventare un’icona dei complementi d’arredo. Molto maneggevole, con due ripiani e una struttura in acciaio, “Plico” risulta estremamente compatto: una volta piegato occupa uno spazio davvero minimo. La sua funzione non si esaurisce in quella di un semplice carrello portavivande da cucina, ma il suo impiego si rivela estremamente versatile trasformandosi, con un semplice gesto, in un comodo tavolino da letto o da divano o in una pratica postazione di lavoro con piano d’appoggio per laptop.

Cultura e tradizione si incontrano in “Nunziatella”, un originale contenitore per conservare e servire la Mozzarella di Bufala Campana creato da Emma Silvestris e realizzato in collaborazione con il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP. Un oggetto inedito, che unendo il design ad un’eccellenza simbolo del Made in Italy agroalimentare, intende promuovere nel mondo la storia di un prodotto millenario. Il contenitore è studiato per accogliere una mozzarella nella misura classica da 500 grammi, o pezzature di peso inferiore, con il rispettivo liquido di governo che per una corretta conservazione deve necessariamente essere pari al volume dell’alimento contenuto. Il design non è mai casuale e si coglie anche nei dettagli: “Nunziatella” è completata da un mestolo in acciaio per raccogliere, scolare e servire la mozzarella.

Lo studio svizzero BIG-GAME propone per Alessi la Cassetta per pane “Mattina”, un oggetto multiuso completato da un tagliere in bambù che funge da coperchio e da vassoio. Il contenitore è studiato principalmente per assicurare una conservazione ottimale dell’alimento ma il suo design lascia spazio alla convivialità: lo spazio è sufficientemente capiente per contenere l’occorrente per  apparecchiare e servire la colazione o uno spuntino per due commensali.

Si rinnova per i “food addicted” il contributo di Patricia Urquiola nella definizione di una propria visione sul tema della “pentolicità”. La collezione di pentole “Edo” presentata nel 2018 si completa dello strumento indispensabile per cuocere alla perfezione gli asparagi: una asparagiera dotata di cestello e coperchio. Il design replica lo stile della serie originaria: un intelligente melting pot influenzato dalle radici basche dell’autrice, dalla civiltà giapponese e dalla cultura latina.

Per gli amanti del caffè, Michel Boucquillon e Donia Maaoui elaborano il motivo della serie “Bark” riproducendolo sulla struttura in acciaio traforato della Caffettiera a presso-filtro “Barkoffee”. Utilizzabile anche come infusiera, “Barkoffee” consente di preparare un caffè a lenta decantazione, un rituale dalla accurata preparazione che esalta il momento della pausa.

Il giovane designer australiano Adam Cornish, infine, propone il Centrotavola in acciaio “Trinity”. Un progetto che fonde la bellezza di un organismo naturale con i moderni processi di lavorazione made in Crusinallo. Tutti i complementi, Centrotavola, Cestino, Fruttiera, Portaagrumi, vengono proposti in una variante total black che sottolinea l’armoniosa struttura ispirata dalla spirale di una conchiglia.

www.alessi.com

#HASHTAG