Cucine

Gli anni ’50 in cucina: Saint Louis di Marchi Cucine

25 Ottobre 2019 -
DI Redazione

I favolosi anni '50 vestono l'ambiente cucina di un'atmosfera vintage dal sapore rétro: Saint Louis, la cucina firmata Marchi Cucine, si ispira proprio al suggestivo e vivace decennio.

Proprio gli anni '50, infatti, simbolo della rinascita dal dopoguerra con il boom economico, pervasi dalla voglia di rinnovamento e dall’esigenza di quel pizzico di leggerezza in più, tutti fattori che hanno inevitabilmente influenzato l’arredo.

In questi anni le case iniziano a riempirsi di elettrodomestici, di colore, di linee arrotondate moderne e accattivanti: per i nostalgici di questa epoca e per gli amanti del vintage, Marchi Cucine propone appunto il modello Saint Louis, un programma di cucine che reinterpreta alla perfezione l’interior design degli anni ’50 con tutto il suo fascino e la sua storia, declinandolo secondo un gusto e uno stile abitativo attuale, unendo funzionalità e cura artigianale.

Candide laccature, colori tenui e pastello, tra cui il bianco, il rosa e l'azzurro, tonalità leggere perfettamente in linea con la filosofia del modello, e profili morbidi e armoniosi caratterizzano l'originale modello contraddistinto da linee rétro ma che al tempo stesso possiede la cura e l’innovazione di una proposta contemporanea.

Ad esaltare il sapore vintage della cucina la finitura alluminio millerighe, in grado di conferire alla cucina quel sapore vintage, vestendo con eleganza molti dettagli: la cappa, il top e varie tipologie di ante.

www.marchicucine.it

#HASHTAG