Abbinamento cibo-vino

Quale vino abbinare al risotto alla milanese?

20 Maggio 2019 -
DI Luca Maroni

Piatto semplice e ricco di gusto, tra gli emblemi per eccellenza della cucina meneghina, caratterizzato da una facile preparazione e perfetto per tutte le stagioni: il Risotto alla milanese. Ma quale vino abbinare? Ecco i consigli dell'analista sensoriale del vino Luca Maroni.

Montepulciano d'Abruzzo Doc 2016 Cantina Terzini

«Media organolettica assai alta consegue la proposta della Cantina Terzini. Le evidenze del bicchiere illustrano le doti viticole di questo produttore: mirabile per inossidato nitore aromatico il Montepulciano d'Abruzzo Doc 2016». Colore rosso rubino profondo con leggeri riflessi porpora, il vino all’olfatto è intenso e complesso, con sentori di frutto rosso maturo tendente alla confettura, note di liquirizia, vaniglia e tostatura; in bocca è robusto, abbastanza tannico, equilibrato, persistente, e armonico.

Barbaresco La Casa in Collina 2015 Vite Colte

«Raro il livello qualitativo del Barbaresco La Casa in Collina 2015 Vite Colte, fra i più limpidi della denominazione in fragranza e turgore olfattivo». Raffinato nettare ottenuto da rigogliose uve Nebbiolo, dal colore rosso rubino con riflessi granata, profumo pronunciato, intenso con sentori di viola, ribes, fragola e vaniglia, gusto pieno e vellutato, delicatamente tannico con fondo di viola e finale persistente.

Roero Arneis 2017 Pescaja

«Di potenza solare densa e cremosa il frutto dei bianchi di Pescaja 2017, figli di un millesimo dall'implacabile sole, l'intensità e la suadenza della loro espressione la si coglie in un glicerinoso tatto di raro spessore». Profumo lungo e persistente per il Roero Arneis: esemplare frutto di banana, pompelmo a crescere, ananas su sottofondo di fresca camomilla. Il colore è giallo paglierino con riflessi tendenti al verde. Al gusto è fresco, con carattere e personalità moderna, consistente, retrogusto in avvolgenza a perdersi con fini accenni di mandorla.

lucamaroni.com    
#HASHTAG