Ricette

Pizza fritta con provola e ciliegie

30 Luglio 2020 -
DI Redazione

Tra i protagonisti dell'estate, il fritto, gustoso e fragrante, si presente sotto molto forme, dallo street food ai piatti stellati, fino all'immancabile pizza fritta, elaborata dai maestri pizzaioli in diverse varianti. Ecco la ricetta da replicare a casa della Pizza fritta con provola e ciliegie, firmata da Vincenzo Esposito della pizzeria Carmnella di Napoli.

Ingredienti per 4 pizze

Per l’impasto

  • 3 g di lievito di birra fresco
  • 250 ml di acqua
  • 400 g di farina 00
  • 12 g di sale fino

Per la farcitura

  • 100 g di provola affumicata di Vico Equense, a piccoli cubetti
  • 80 g di ciliegie dei campi Flegrei, denocciolate e tagliate a metà
  • Pepe nero di Rimbas macinato

Per friggere

  • 1 litro di olio di semi di girasole

Procedimento

Sciogliere il lievito di birra nell’acqua. In una ciotola versare la farina e successivamente l’acqua, mescolando con un cucchiaio di legno. Quando la farina avrà assorbito tutta l’acqua, aggiungere il sale ed impastare per almeno 10 minuti, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Lasciare riposare l’impasto coperto con della pellicola per 15 minuti.

Dividere l’impasto in quattro, ottenendo così delle porzioni da 170 g l’una. Formare delle palline uniformi e lisce, riporle in un contenitore leggermente oliato, chiudere con il coperchio o della pellicola e lasciare lievitare in un posto fresco per almeno 6-8 ore.

Prelevare una pallina di impasto e stenderla con l’aiuto di poca farina in un disco di circa 22 cm di diametro. Disporre su una sola metà la provola a cubetti, le ciliegie e una spolverata di pepe nero macinato. Ripiegare l’impasto e chiuderlo a mezzaluna, premendo e sigillando bene i bordi. Friggere in olio a 185° C, girando la pizza in modo che cuocia bene su entrambi i lati. Scolare la pizza quando sarà ben dorata e lasciarla alcuni istanti su della carta per fritti prima di servirla.

www.carmnella.it

#HASHTAG