Accessori

La Moka secondo David Chipperfield

07 Novembre 2019 -
DI Redazione

Un'icona assoluta del made in Italy reinterpretata in chiave contemporanea, tra suggestioni Art Déco e linee moderne: Moka, la caffettiera espresso di Alessi, disegnata da David Chipperfield.

Nell’Enciclopedia Alessi il capitolo dedicato alle caffettiere d’autore riunisce i contributi di designer autorevoli quali Richard Sapper, Aldo Rossi, Michael Graves, Piero Lissoni, Wiel Arets, Mario Trimarchi, Alessandro Mendini, Michele De Lucchi.

L’intervento dell’architetto inglese David Chipperfield propone l’evoluzione di un archetipo migliorando alcuni dettagli per intensificare l’essenza affettiva del suo rituale e rendere Moka un oggetto popolare e famigliare, proprio come la prima caffettiera inventata agli inizi del secolo scorso.

«David Chipperfield ha reinterpretato la caffettiera, ricollegandosi agli stimoli estetici degli anni ‘30, riferendosi in particolar modo all’Art Déco», racconta Alberto Alessi.

«La familiarità della moka e il suo carattere sono definiti non solo dalla sua silhouette accattivante ma anche dal materiale liscio al tatto con cui è realizzata, l’insolita matericità morbida e carezzevole dell’alluminio grigio e opaco e il suono del metallo che stride quando si avvita e si svita il corpo della caffettiera. È sorprendente come questo oggetto dal meccanismo complesso e dal funzionamento perfetto sia diventato così semplice e immediato da usare, una macchina che non ha bisogno di istruzioni e di nessun invito per far parte della vita domestica. Come si può ridisegnare la moka? Forse solo migliorando quello che è già», spiega David Chipperfield.

Ill designer, infatti, introduce una serie di dettagli cche rendono il design di Moka inedito e ancora più funzionale: un volume a undici facce per una caffettiera dalla forma familiare e al tempo stesso innovativa, caratterizzato da un coperchio piatto su cui appoggiare le tazzine da scaldare – un accorgimento per gustare al meglio l’aroma e il sapore della bevanda – e da un pomolo che permette di alzare agilmente il coperchio, impiegando una sola mano.

Declinata nelle versioni classiche da 1, 3 e 6 tazze, ora Alessi amplia l’offerta agli amanti del caffè introducendo una versione di Moka da 9 tazze, con fondo adatto alle piastre a induzione e doppio filtro per preparare con un solo strumento sia il classico caffè espresso che il caffè filtrato all’americana.

www.alessi.com

 
#HASHTAG