Mise en place

Idee per la mise en place delle feste

06 Dicembre 2019 -
DI Redazione

L'eleganza è nei dettagli: ecco alcune raffinate idee per la mise en place delle festività, per dare vita a una tavola sofisticata, essenziale o fastosa, colorata o monocromatica.

Tocchi d'argento per la sofisticata tavola firmata da Maison du Monde. Sfarzose decorazioni dorate arricchiscono le tradizionali tonalità natalizie del rosso, del blu e del viola nella collezione Barock Christmas firmata da Versace meets Rosenthal. Una sorprendente interazione di stelle scintillanti, rametti di agrifoglio e fiocchi rossi che crea un meraviglioso contrasto con i motivi barocchi.

Due tonalità contrastanti come il bianco e il nero solcano l'elegante serie di accessori anche stavolta firmate dalla formidabile accoppiata Versace meets Rosenthal, dando vita a una raffinata tavola declinata nel più elegante accostamento cromatico.

Tocchi di luminosità discreta provenienti dai dettagli in vero platino esaltano l'aura regale dell'elegante servizio in pregiata Premium Bone Porcelain La Classica Contura di Villeroy Boch, dalla bellezza senza tempo.

Perdersi in un bellissimo labirinto dalle sfumature rosse come il colore delle festività natalizie: la serie di accessori Labirinto di Richard Ginori, ispirata al modello creato da Gio Ponti nel 1926, è caratterizzata da forme geometriche che creano un affascinante effetto ottico, dove l'antica mitologia e il design contemporaneo si incontrano.

L'oro delle stoviglie si accosta con classe alle tonalità di verde dei calici sulla tavola ravvivata dalla collezione di accessori Medusa di Versace Home, creando un connubio accattivante e di classe.

Nero e oro, altro classico e suggestivo abbinamento di colori, avvolge la mise en place proposta da Merdinger, dominata dalla collezione di piatti e accessori Arabesque.

Forme geometriche declinate in un design ondulato e dinamico nella collezione New Wave di Villeroy Boch, elemento attrattivo stravagante per una tavola dal sapore contemporaneo.

Candida porcellana decorata con suggestivi motivi floreali realizzati in nero ispirati a quelli creati da Gio Ponti nel 1946 per la serie di piatti Oriente italiano di Richard Ginori, dall'anima esotica e ammaliante. Colori forti e gradevolmente contrastanti che si accostano perfettamente con le posate oro Sambonet e il sottopiatto trasparente con decoro dorato di IVV. Completano la tavola i bicchieri della collezione Nuova Italia di Mario Luca Giusti.

Pura ed essenziale la tavola impreziosita dai piatti Anmut Platinum di Villeroy Boch, dall'eleganza eterea e squisitamente contemporanea. Sofisticate pennellate rosse e verdi caratterizzano invece la sontuosa mise en place firmata da Ralph Lauren Home.

Oro e bianco brillano di luce con il servizio di piatti Gigli Bianco di Richard Ginori e sottopiatto e bicchieri della collezione Arabesque di IVV, per una mise en place dalla lucente raffinatezza.

Un concetto innovativo in tavola con la serie di piatti A la Carte di Rosenthal, porcellane finissime dalle forme organiche, ispirate nelle linee all'Origami, l'arte giapponese di piegare la carta, dal design morbido e facilmente abbinabile per accattivanti combinazioni Mix & Match.

Oro e verde diventano un tutt'uno sulla tavola di Versace Home, dove i decori dorati dal tratto barocco si abbinano con stile ai calici verdi della linea Medusa.

La purezza assoluta del bianco spicca sulla tavola proposta da Society Limonta: la tovaglia Chicco, realizzata in lino finissimo, è preziosamente ricamata nella parte centrale da fitti pois, morbidi e irregolari, mentre le porcellane sono firmate Limoges.

Lussuose ed eleganti sono poi le combinazioni Medusa Blu e Medusa Gala di Versace Home: nella prima composizione i tocchi delicatamente blu delle stoviglie possono, a scelta, abbinarsi all'oro degli accessori o alla trasparenza eterea dei calici, mentre nella seconda versione emerge tutto il carattere sontuoso della tavola, declinata in tonalità neutre e morbide.

Fascino fashion, infine, per la tavola Vanity di Versace, caratterizzata dall'iconica stampa Vanitas giallo acceso, motivo classico visto per la prima volta nella sfilata Versace prêt-à-porter del 1992.

#HASHTAG