Miscelatori

Nero e acciaio: i miscelatori Quadrodesign

10 Giugno 2020 -
DI Redazione

Abbinare materiali nobili ed evoluti come l’acciaio inossidabile a un design essenziale, archetipico, senza tempo: questo l'obiettivo di Quadrodesign, leader nella produzione di performanti miscelatori da cucina che diventano al contempo raffinati elementi d'arredo.

Tra i tanti miscelatori firmati dal brand, da combinare in stili e mood diversi a seconda delle esigenze e dello stile della cucina, si punta anche sulla forza del nero. Rubinetti dall’anima in acciaio inossidabile, da sempre il materiale privilegiato e punto di forza delle collezioni di Quadrodesign, perché riassume in sé bellezza, resistenza e atossicità, insieme a numerosi altri pregi che lo rendono il materiale ideale per l’ambiente cucina.

Ad impreziosire i prodotti anche la finitura PVD, o Physical Vapour Deposition (deposizione fisica da vapore), tecnica di rivestimento degli acciai innovativa che permette di non alterare le caratteristiche intrinseche dell’acciaio inossidabile mantenendone durabilità, inalterabilità, resistenza a solventi acidi e corrosione salina. Un trattamento ipoallergenico, il cui processo di applicazione comporta anche un bassissimo impatto ambientale.

Esempio di tale applicazione, il nuovo modello 398 che si distingue per le sue linee morbide sottolineate proprio dal dettaglio cromatico in nero PVD: progetto sviluppato dal team interno R&D, si caratterizza per le sue forme semplici e pure, ponendosi come rilettura di un archetipo e acquisendo, nella versione total black, un appeal ancora più grintoso. La versione in nero dona grinta anche al flessibile della nuova bocca BC600, per l’installazione con comandi remoti.

Tra le altre proposte anche i miscelatori a due fori della serie 443, gamma di rubinetti da cucina pratica e funzionale grazie alla bocca estraibile ma anche - a scelta - abbattibile per l'installazione sotto-finestra.

quadrodesign.it

#HASHTAG