Novità in libreria: L’Espresso e I Vini d’Italia 2017

11 Novembre 2016 -
DI Bycam
h2 style="text-align: center">Novità in libreria: L'Espresso e I Vini d'Italia 2017

È giunta alla sua sedicesima edizione, completamente rinnovata, la Guida I Vini d’Italia 2017 de L’Espresso: il destinatario ideale è il consumatore avveduto e l’appassionato curioso, per i quali è stata messa a punto una guida selettiva, essenziale e agile.

vini d

Curata da Andrea Grignaffini e Antonio Paolini, la nuova Guida si focalizza su tre distinte classifiche, ordinate per valore, ma senza punteggio. Si va così dalla selezione dei 100 vini da bere subito, vini importanti ed eccellenti, che si possono stappare con piacere senza attendere, ai 100 vini da conservare, ovvero destinati ad affinarsi e migliorare nel tempo, fino ai 100 vini da comprare, per l’ottimo rapporto tra la qualità intrinseca e il prezzo sul mercato.

vini d

Sul podio dei vini da bere subito ci sono il Barbaresco Crichët Pajé 2007 (I Paglieri – Roagna), Greco di Tufo Pietra Rosa 2013 (Di Prisco), Franciacorta Extra Brut Vittorio Moretti Riserva Meraviglioso (Bellavista).

Tra i cento vini da conservare secondo la Guida I Vini d’Italia 2017, spiccano invece il Taurasi Poliphemo 2012 (Tecce Luigi), il Barolo Monprivato in Castiglione Falletto 2011 (Mascarello Giuseppe e figlio) e il Barbaresco Pajè Vecchie Viti 2011 (I Paglieri – Roagna).

Ai vertici della classifica dei vini da comprare ci sono invece il Brunello di Montalcino 2011 (Ridolfi), il Verdicchio di Matelica 2015 (Collestefano) e il Trebbiano d’Abruzzo Gianni Masciarelli 2015 (Masciarelli).

vini d

Il nucleo centrale della Guida I Vini d’Italia 2017 è dedicato ai migliori vini delle denominazioni più importanti ordinate per regione, ognuna introdotta da una cartina che evidenzia le principali denominazioni di origine.

Precisa e sintetica è infine la sezione dedicata alle Aziende: sono presentate in ordine alfabetico soltanto quelle che firmano i vini presenti nelle tre classifiche. Completano il volume le pagine dedicate alla conservazione, al servizio, agli abbinamenti, con un glossario essenziale per sapere di più sul mondo dell’enologia.

#HASHTAG