Elettrodomestici

Pulizia e igiene profonda: la nuova lavastoviglie Hotpoint

05 Giugno 2020 -
DI Redazione

Il lungo lockdown ha permesso agli italiani di sperimentare in cucina con ricette sfiziose e ricche di gusto, aumentando in parallelo l'esigenza di igienizzare e pulire a fondo stoviglie e pentole: proprio in risposta a tale necessità, Hotpoint lancia la sua nuova lavastoviglie a libera installazione.

Perfetta per garantire una pulizia profonda degli accessori da cucina con la massima silenziosità, la lavastoviglie, grazie alla tecnologia Active – brevetto internazionale di Hotpoint - al motore inverter e a una serie di funzionalità pensate ad hoc, è stata progettata per igienizzare alla perfezione le stoviglie, eliminare la presenza dei batteri e assicurare una riduzione delle vibrazioni.

La tecnologia Active Oxygen, infatti, azzera i cattivi odori generati dai residui sulle stoviglie in modo del tutto naturale. Le molecole di ossigeno attivo rilasciate all’interno dell’elettrodomestico reagiscono con le sostanze odorose dell’aria ossidandole e neutralizzando i cattivi odori.

Pulito impeccabile si ottiene anche grazie alla tecnologia Active 3D Zone Wash che consente di personalizzare il lavaggio per raggiungere il massimo della potenza e del risparmio energetico: a seconda infatti della tipologia di stoviglie e del tipo di sporco, è possibile selezionare sia l’intensità di lavaggio sia uno dei tre cesti da utilizzare durante il ciclo. In questo modo, i consumatori possono ottenere fino al 40% di maggiore forza pulente, rispetto a un carico pieno con ciclo intensivo, o il 40% in più di risparmio energetico.

Il lavaggio è 3D all’’interno della lavastoviglie grazie a 3 elementi combinati perfettamente tra di loro: il nuovo braccio massimizza l’efficacia del lavaggio nella zona più sporca delle stoviglie; i 18 fori di irrorazione supplementari incrementano la forza pulente dei getti d’acqua ordinari mentre la loro inclinazione garantisce il massimo della copertura.

Per chi desidera un’ulteriore garanzia di igienizzazione, la lavastoviglie è dotata inoltre dello specifico programma igienizzante a 65° che permette di eliminare fino al 99.999% dei batteri.

Il motore inverter, infine, grazie al potere dei magneti, favorisce un controllo preciso e attento delle performance di pulizia con il minimo rumore, assicurato anche dall’utilizzo di materiali isolanti più efficienti e dallo studio accurato di cicli di lavaggio poco rumorosi, per cui la lavastoviglie è capace di offrire il massimo delle performance a soli 42 dB(A).

www.hotpoint.it

#HASHTAG