Illuminazione

Eterea matericità: le illuminazioni Oikoi

04 Settembre 2019 -
DI Redazione

Conturbanti texture di luce danno vita a un raffinato connubio tra matericità e suggestioni eteree con le illuminazioni firmate Oikoi, protagoniste all'edizione 2019 di Furniture China, appuntamento di rilievo internazionale che coinvolge aziende nel settore dell’arredamento indoor e outdoor, in programma dal 9 al 12 settembre.

L’indagine sulla luce in relazione al vetro intrapresa da Oikoi attraverso l’impiego della tecnologia di stampaggio industriale, dà vita a soluzioni dove funzionalità ed estetica convivono, proponendo sofisticati e trasversali oggetti deputati non solo alla mera funzione di illuminare, ma anche ad impreziosire con eleganza spazi domestici o contract. Ed è proprio la trasversalità l’elemento chiave delle creazioni Oikoi Odo, Ida, Ulla e Nino.

Odo, prodotto iconico di Oikoi, è una lampada a sospensione costituita da due elementi concentrici , in  colorato e vetro stampato e satinato che forniscono due diverse intensità luminose rendendo lo spazio circostante immersivo e personalizzabile.

Ida, accessorio dal design contemporaneo e versatile, introduce l’elemento tessile della fettuccia in nylon come sostegno e può essere orientato in orizzontale e verticale in fase di progettazione ed è disponibile in due dimensioni.

In occasione della fiera, Oikoi espone anche Ida wall, adatta all'installazione a parete in verticale attraverso il supporto di un gancio metallico. Il segno grafico prodotto dalla fonte luminosa crea uno spazio dinamico e sofisticato in cui la materia viene messa in risalto.

La lampada da terra e da tavolo Ulla illumina soffusamente gli ambienti attraverso un gioco di trasparenze intensificato dalle texture a righe orizzontali del vetro che ricreano il propagarsi delle onde nel mare. L’inedita Ulla mini da tavolo, alimentata a batteria, grazie alle sue dimensioni ridotte, ri rivela perfetta per impreziosire ristoranti, caffè e alberghi. La lampada è proposta in quattro inedite tonalità che richiamano elementi naturali e paesaggistici italiani: dai verdi intensi delle foreste della Val Rendena, in Trentino Alto Adige, al rosa della spiaggia di Budelli, in Sardegna, passando per il rosso-arancione che caratterizza la terra delle cave di Bauxite vicino Otranto, in Puglia.

Nino, con la sua forma generosa dalle linee essenziali e il caratteristico innesto a pressione del vetro, viene presentata con il suo ampliamento di gamma: a sospensione mini, applique, da soffitto e da tavolo. Nino Mini, grazie alle dimensioni ridotte e ai suoi colori accesi, si adatta ad ambienti domestici e contract producendo una luce diretta e morbida. La versione a soffitto e a parete, Nino Ceiling mantiene le peculiarità di Nino e la texture che nasconde la sorgente di luce, rivelandosi un elegante elemento decorativo. Nino Wall, concepita per conferire dinamicità alle pareti, è costituita da una particolare inclinazione che consente di direzionare il flusso luminoso verso l’alto o il basso. Nino Tube, lampada da tavolo o comodino dalle dimensioni ridotte, richiama nella sua forma i tubi impiegati in ambito industriale: il diffusore in vetro stampato viene esaltato dalla scocca cilindrica in metallo dalle linee pulite e lineari, mentre dal punto di vista cromatico è possibile scegliere tra nuances neutre e colorate. Nino Tube è disponibile, inoltre, nella variante Nino Tube Table, costituita da due volumi tubolari che si intersecano permettendo di indirizzare il flusso luminoso grazie alla rotazione a 360° della sezione frontale.

www.oikoidesign.it

#HASHTAG