Panettone

Il Panettone è Italiano: la volontà del cambiamento

24 Ottobre 2019 -
DI Redazione

Il panettone esprime una cultura con suo percorso storico, che non è semplicemente la storia di un alimento, ma è espressione di un vissuto sociale e culturale, di una tradizione, di un modo di essere di vivere all’italiana.

La campagna "Il Panettone è Italiano” nasce dalla volontà di valorizzare il più celebre lievitato Made in Italy, simbolo dell'eccellenza food del Belpaese, apprezzato e imitato in tutto il mondo. Presentata, nel corso dell’ultima edizione di HostMilano da Cucine d’Italia e Club Appeal, l’iniziativa si pone come obiettivo la tutela di un prodotto patrimonio culturale ed enogastronomico tutto italiano.

L'idea ha visto la luce proprio nel corso della fiera leader mondiale dedicata al mondo della ristorazione e dell’accoglienza. Quale miglior vetrina, infatti, per lanciare una campagna di riconoscimento del Panettone come tipicità esclusiva italiana, se non il Panettone World Championship, il rinomato contest che mette a confronto pasticceri, panificatori e Maestri del Lievito Madre?

L’iniziativa, lanciata da Silvia Famà, Editore del magazine Cucine d'Italia, e da Cristina Mascanzoni Kaiser, Presidente di Club Appeal, prevede una raccolta firme rivolta a tutti gli operatori del comparto, alle aziende di panificazione e pasticceria, ai produttori di materie prime, nonché alle imprese dirette e indirette legate al goloso prodotto.

La campagna "Il Panettone è Italiano", supportata anche dall’Istituto Cooperazione Paesi Esteri (ICPE), sarà presentata ufficialmente a Roma con una conferenza stampa presso la sala stampa della Camera dei Deputati, il prossimo 15 novembre.

Durante l’incontro saranno annunciate le iniziative che verranno poste in essere. Al cospetto dei rappresentanti delle Istituzioni saranno gettate le basi per avviare l’iter di tutela del Panettone, quale marchio di qualità sia a livello nazionale che internazionale, formulando inoltre la richiesta dell’istituzione di appositi organi di controllo a garanzia del marchio e la proposta di apertura di un tavolo tecnico dedicato al tema.

L'iniziativa, infatti, pone l’attenzione sulla necessità di tutela dei prodotti da imitazioni low cost, da contraffazioni favorite anche dell'Italian Sounding. Fenomeno questo che, soltanto, nel comparto agroalimentare sottrae all’economia italiana oltre 100 miliardi di euro e 300 mila posti di lavoro, penalizzando, così, il sistema produttivo nazionale e le esportazioni italiane.

#HASHTAG