Eventi food

Le idee antispreco gourmet di Dispensa stellata

29 Gennaio 2020 -
DI Redazione

Un esclusivo showcooking dedicato al riuso creativo delle eccellenze gastronomiche delle feste: va in scena oggi a Roma, nell'elegante cornice del ristorante "Esposizioni", Dispensa Stellata, un evento firmato dal Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP e organizzato in occasione della Giornata Nazionale contro lo spreco alimentare.

Un'occasione per festeggiare ancora una volta l'inizio del nuovo anno all'insegna del gusto e del riciclo, seguendo un unico motto: "Dopo Natale, vietato buttare!". Festeggiando simbolicamente un “Capodanno-bis”, quasi un mese dopo quello ufficiale, Dispensa stellata punta a stimolare il consumo dei prodotti tipici del cenone o del pranzo di Natale anche “fuori stagione”, proponendo ricette gustose e originali, ideali per smaltire la dispensa, ma con creatività, strizzando un occhio alla normativa UE contro lo spreco alimentare.

I protagonisti dello showcooking sono tutti “stelle”: dello sport, della tv, della cucina, che si cimenteranno ai fornelli, creando la loro ricetta del cuore con i prodotti rimasti inutilizzati dopo le feste. Ma Dispensa stellata ha come obiettivo anche quello di raccontare le principali caratteristiche dello Zampone e del Cotechino Modena IGP, eccellenze della tradizione gastronomica italiana spesso dimenticate in dispensa una volta trascorso il Capodanno, e di spiegare al grande pubblico il valore prezioso della cucina povera, che trae ispirazione da concetti come il risparmio e il riutilizzo di ingredienti.

Tra le stelle in scena Massimiliano Rosolino, star del nuoto italiano, oggi volto prestato alla tv, campione olimpico a Sydney nel 2000 e mondiale a Fukoka nel 2001, perfetto testimone dello stretto rapporto tra cibo e sport. Appassionato anche di cucina, da buon partenopeo, ha condotto recentemente in tv “Un dolce da Maestro”, game show di pasticceria.

Figlia di pasticceri e moglie di un ristoratore è la conduttrice e giornalista Lorena Bianchetti, chiamata a dare preziosi consigli sul riuso in cucina.

Ogni tema, per quanto serio, è sempre meglio affrontarlo con il sorriso: Valentina Persia, attrice, ballerina e comica italiana, si descrive buongustaia, nonché ottima cuoca, soprattutto per i suoi figli, che educa però al rispetto del cibo: «A casa mia non si è mai buttato nulla – dice – cotechino e lenticchie del Cenone, il giorno dopo, con la pasta, diventano una zuppa piena di bontà… e di ricordi».

Chef curatore del ristorante “Esposizioni”, location dell’evento, Alessandro Circiello è la stella della cucina contemporanea, risultato di un giusto equilibrio tra la tradizione e la nuova concezione gastronomica, che porta alle pietanze un tocco light. Attualmente è protagonista di due rubriche Rai: una all'interno del programma di Rai1 "Buongiorno Benessere", dove realizza ricette mirate ai principi della nutraceutica, e una al Tg2 della mattina.

Non poteva mancare, poi, il punto di vista dell’esperto: Lorenzo Traversetti, biologo nutrizionista, che proporrà un focus sulle proprietà e le caratteristiche di Zampone e Cotechino Modena IGP aiutando a capire come abbinarli in modo sano e gustoso.

Infine, in vista della Giornata nazionale per la prevenzione dello spreco alimentare, sarà presente Luca Falasconi, curatore del progetto 60 Sei ZERO promosso col Ministero dell'Ambiente, l'Università di Bologna - DISTAL e la campagna Spreco Zero. Falasconi è anche il coordinatore della Giornata nazionale di prevenzione dello spreco 2019.

La parola d'ordine ai fornelli sarà creatività, per ripensare, all'insegna del re-use, i prodotti delle feste in una nuova veste, immaginando ad esempio una buona colazione con fette di pandoro farcito a piacere o un nuovo dessert con torrone sciolto a bagnomaria, ma anche il classico cotechino e lenticchie come ripieno di un tortello.

www.modenaigp.it

#HASHTAG