Cucine

L’importanza dei dettagli nelle cucine Ernestomeda

14 Luglio 2020 -
DI Redazione

Il design e le linee eleganti in cucina non sono l'unica caratteristica indispensabile perché un modello possa definirsi raffinato e pienamente funzionale: ecco alcuni dettagli che rendono innovative e versatili le cucine Ernestomeda.

Il brand, infatti, ha sempre posto grande attenzione alle forme dei suoi progetti cucina, senza però trascurarne la perfetta funzionalità: è così che Giuseppe Bavuso, art director dell’azienda, ha ideato una serie di elementi innovativi, pratici e trasversali per tutte le cucine Ernestomeda.

Gourmet

Il piano cottura Gourmet, disponibile da incasso o saldato con comandi integrati o sul bordo frontale del piano di lavoro, costituisce un’autentica "chicca di design" nata dall’idea di realizzare un piano cottura tradizionale, dotato di una griglia continua in grado di fungere anche da piano d’appoggio.

Per rispettare le pause di cui alcuni alimenti hanno bisogno nel processo di preparazione o per aggiungere ulteriori ingredienti, spesso si ha la necessità di spostare padelle e pentole sullo stesso piano: la griglia continua di Gourmet offre la possibilità di impiegare come piano d’appoggio tutta l’area a disposizione, a prescindere dalla posizione dei fuochi. Le griglie in ghisa, durevoli e resistenti come quelle delle cucine professionali, creano un percorso geometrico e funzionale che consente di adagiare pentole e tegami di ogni dimensione in equilibrio sui fuochi, in un perfetto mix di praticità ed eleganza.

Perfetto anche per la cottura wok, Gourmet è caratterizzato da bruciatori a fiamma stabilizzata in grado di ottimizzare i consumi energetici e ridurre le emissioni di sostanze tossiche di oltre il 50% rispetto a quanto stabilito dalle attuali normative.

In alternativa ai fuochi tradizionali, la collezione è stata arricchita di un particolare piano cottura a induzione, caratterizzato da un’originale serigrafia, moderna e dinamica, che richiama il motivo delle griglie continue del piano cottura a gas, partendo da un punto centrale per poi prendere forma a onde verso l’esterno, delineando lo spazio delle pentole. Disponibile con bordo perimetrale in acciaio inox, il piano cottura a induzione può avvalersi anche delle funzioni Bridge e Booster. Particolarmente indicata per l’impiego di tegami di grandi dimensioni, la funzione Bridge consente di collegare in verticale due zone di cottura adiacenti, ampliando così l’area su cui appoggiare le pentole. La funzione Booster permette invece il riscaldamento in tempi molto brevi di grandi quantità di liquidi o di altre pietanze ed è in grado di ridurre ulteriormente il tempo di cottura di una zona portando la temperatura al livello di potenza massimo per dieci minuti.

Order

La mensola Order sottolinea il rigore delle linee, ma anche la versatilità dei particolari di cui si compone: una sintesi perfetta di eleganza, funzionalità e cura tecnica del dettaglio, in cui l’armonia tra materiali, design e funzionalità moltiplica lo spazio e le soluzioni in cucina. Una vera e propria mensola d’appoggio inseribile nello spazio tra base e pensile, dotata di struttura in alluminio in finitura acciaio Platinum ed elementi inlegno Rovere Nordic e Rovere Termotrattato.

Lo spazio tra basi e pensili è infatti una risorsa importante e strategica all’interno dell’ambiente cucina: la mensola Order consente di attrezzare e vivere la zona operativa in modo pratico e fruibile e, allo stesso tempo, essenziale e ricercato.

Trasversale a tutta la gamma di cucine Ernestomeda, Order è in grando di dialogare con ogni elemento compositivo, coniugando l’eleganza hi-tech con un design duttile e funzionale. Applicata allo schienale, la mensola è dotata di un doppio sistema di illuminazione touch a led – sia nel lato inferiore sia superiore – ed è corredata di una serie di accessori curati in ogni dettaglio: dal porta-tablet alle prese cablate, dagli scaffaletti porta-barattoli e bottiglie ai porta-bicchieri, dal portarotolo alle vaschette portaoggetti.

Surf

Il sistema di accessori per cassetti Surf richiama espressamente le composizioni pittoriche di Mondrian, in cui la regolarità delle linee e degli incroci è in armonia con la successione di pieni e vuoti. Disponibile per cassetti con sponde Legrabox e K-System, Surf è dotato di divisori magnetici removibili di diverse dimensioni, che si adattano alle più svariate esigenze, rendendo lo spazio interno altamente modulabile e personalizzabile.

Grazie a una vasta scelta di elementi personalizzati per le più svariate esigenze – dal portacoltelli al portaspezie, dal portacapsule al porta-barattoli, fino al porta-pellicole – e grazie alla fruibilità dei divisori removibili e di diverse dimensioni, gli spazi all’interno dei cassetti possono essere modulati e organizzati secondo il proprio gusto e le proprie necessità, per garantire il massimo della funzionalità e della praticità in cucina.

La struttura in alluminio anodizzato Peltrox, scelto in abbinamento all’antracite della sponda Legrabox, è trattata con una vernice ad alta tecnologia in modo da renderla estremamente resistente ai graffi. Le finiture in legno disponibili per i divisori sono il Rovere Nordic e il Rovere Termotrattato, per offrire grande trasversalità di abbinamento con i legni utilizzati nelle cucine Ernestomeda.

www.ernestomeda.com

#HASHTAG