Cucine

Una cucina in stile neo coloniale: Fabula di Rastelli

20 Gennaio 2020 -
DI Redazione

Un cucina in grado di trasformarsi in narrazione, racconto di una storia di modernità e tradizione, tra memoria, abilità artigianale e produzione innovativa, customizzabile e in grado di adattarsi ad ogni genere di gusto: Fabula di Rastelli si presenta nell'inedita versione in stile neo coloniale.

Uno stile tipico di molte case americane, abile mix tra elementi classici e moderni, sia dal punto di vista del design sia da quello della scelta dei materiali: le ante a telaio in legno, dal sapore più familiare, incontrano le tonalità calde del rovere dust e del laccato grigio siliceo opaco, mentre le linee geometriche e rigorose dei moduli vengono esaltate dall’acciaio - scelto per il blocco cottura e per i telai delle colonne e dei pensili -, dalla pietra basaltina e dal marmo impiegati per i piani di lavoro.

Protagonista della composizione è la grande isola centrale, proprio come è tipico nelle cucine in stile americano. Il piano snack integrato in E:wood quercia, dedicando uno spazio alla consumazione dei piccoli pasti, aumenta la funzionalità di un ‘blocco’ già dotato di vani estremamente capienti.

Pensili e colonne con ante in vetro a telaio in metallo, sfruttando le altezze, ottimizzano la distribuzione di oggetti, utensili e stoviglie, dando inoltre un accento più contemporaneo all’ambiente; il lavello, ricavato da un monolite di pietra basaltina spazzolata a poro aperto, si configura come una ricercata soluzione estetica capace di creare continuità con il piano di lavoro.

Ancora una volta, e anche in questa versione, Fabula si caratterizza per la capacità del designer Ulisse Narcisi di equilibrare elementi diversi, quasi contrastanti, suggerendo sempre l’eco e l’emozione di tradizioni familiari proprie di paesi lontani.

www.rastellicucine.it

#HASHTAG