Il Cibo nell’arte

10 Marzo 2015 -
DI Bycam
h5 style="text-align: justify">Il connubio cibo e arte nelle diverse epoche storiche, in una mostra tutta da gustare.

"Il cibo nell'arte: capolavori dei grandi maestri dal Seicento a Warhol" è la più importante esposizione mai organizzata in Italia dedicata a questo tema, presente a Palazzo Martinengo di Brescia fino al 14 giugno. Oltre 100 dipinti di altissima qualità in un percorso museale che propone un dialogo avvincente tra arte antica con Campi, Baschenis, Ceruti, Figino, Recco, e contemporanea da Magritte a de Chirico, da Manzoni a Fontana, a Lichtenstein, fino a Andy Warhol. Strettamente legata al tema dell'Expo 2015, "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita", la mostra offre lo spunto per un'ampia riflessione sulla rappresentazione degli alimenti nelle varie epoche storiche.

ciboarte2

Collage di opere presenti nella mostra

Il curatore Davide Dotti, coadiuvato da un comitato scientifico internazionale, dimostra l'esistenza di un legame profondo e secolare tra il cibo e l'arte figurativa, un filo che unisce la tradizione enogastronomica e la cultura artistica italiana.

Un viaggio nelle tradizioni culinarie dei pittori attivi tra il 1600 e il 1800 che amavano rappresentare i piatti tipici delle loro terre d'origine con pietanze sconosciute al visitatore moderno. Grazie alla collaborazione dei dipartimenti di Scienze dell'Alimentazione delle migliori università italiane, le tavole imbandite presenti in una delle sale, sono state analizzate in maniera scientifica, fornendo ai visitatori un quadro chiaro dei gusti delle diverse epoche.

 ciboarte3

Collage di opere presenti nella mostra

Il suggestivo percorso espositivo iconografico è stato suddiviso in dieci sezioni tematiche offrendo un menù completo al visitatore idealmente composto da dieci portate: L'allegoria dei cinque sensi; Mercati dispense e cucine; La frutta; La verdura; Pesci e crostacei; Selvaggina da pelo e da penna; Carne salumi e formaggi; Dolci vino e liquori; Tavole imbandite; il cibo nell'arte del XX secolo.

A conclusione del percorso espositivo, ultima inaspettata sorpresa della mostra, La Piramide Alimentare stupefacente installazione realizzata per l'occasione dalla scultrice contemporanea Paola Nizzoli.

 ciboarte1

La mostra "Il cibo nell'arte" è un'indimenticabile esperienza plurisensoriale che delizierà non solo l'occhio ma anche il più fine dei palati.

 

Federica Palocci

#HASHTAG