Vino

Intenso e fruttato: il Chianti Superiore Usiglian del Vescovo

16 Ottobre 2019 -
DI Redazione

Eccellenza indiscussa della produzione food&wine made in Italy, il Chianti Superiore DOCG è uno dei simboli della produzione vitivinicola toscana, tra i più famosi e apprezzati vini al mondo.

Tra le etichette emblema di una produzione accurata e perfettamente equilibrata, il Chianti Superiore DOCG firmato Usiglian del Vescovo inebria con il suo profumo intenso e fruttato, proveniente dalle eccellenti uve impiegate nel secolare feudo, uno splendido esempio di azienda vitivinicola a produzione interamente artigianale, che vanta alcuni tra i vini e gli oli più prestigiosi della penisola italiana.

Prodotto da uve Sangiovese e affinato per 9 mesi in botti di rovere e per 6 mesi in bottiglia, la pregiata etichetta lascia il segno sin dal primo assaggio ed è particolarmente apprezzato per il suo sapore armonico unico e inimitabile capace di raggiungere un sentore morbido vellutato con l’invecchiamento.

Un Chianti Superiore profumato di frutti rossi e viola, rotondo, fresco, equilibrato all’assaggio che dall’inimitabile eleganza, donata da un terroir unico, dal microclima dolce e temperato, caratterizzato da terreni gentili, custodi di antichi fondali oceanici, e dai profumi e i sapori del vicino Mar Tirreno, peculiarità che rendono i vini di Usiglian del Vescovo unici nel loro genere, caratterizzati da una sapidità e una freschezza riconoscibili e inconfondibili.

Le uve raccolte a mano vengono inserite in bins da 200 kg e trasportate in cantina. Dopo una accurata cernita vengono diraspate e pigiate, quindi segue una macerazione di 10-12 giorni a seconda dell’annata, con frequenti rimontaggi a una temperatura di circa 28°C. La fermentazione malolattica avviene in serbatoi di cemento. Infine, il vino viene introdotto in botti da 18 hl dove sosta per 6 mesi, per poi seguire un finale affinamento di almeno 6 mesi in bottiglia.

Contraddistinto da un colore rosso brillante con un’austera venatura granata, il Chianti Superiore DOCG Usiglian del Vescovo al naso si presenta intenso con note di frutti rossi e viola, mentre al palato ha un ingresso morbido. La vibrante freschezza rende il finale fruttato ed estremamente piacevole.

Si sposa elegantemente con pasta e ragù di carne, carni rosse, selvaggina da piuma e formaggi stagionati. Per le sue caratteristiche tipicità è perfetto per accompagnare piatti della tradizione toscana e italiana, risultando piacevole anche in accostamenti delicati, ad esempio con tartare di carne e tonno.

www.usigliandelvescovo.it

#HASHTAG