Wine destination

Castel Monastero: romantico Chianti d’autunno

05 Dicembre 2015 -
DI Bycam
Siena Siena[/caption] [caption id="attachment_18394" align="aligncenter" width="600"]San Gimignano San Gimignano[/caption] [caption id="attachment_18395" align="aligncenter" width="600"]Monteriggioni Monteriggioni[/caption]

Di ritorno dalle lunghe passeggiate tra le bellezze del Chiantishire, come non cedere alle tentazioni della moderna SPA Aquae Monasterii del Resort: Detox, Dimagrante e Anti-Age, trattamenti che abbinano l’uso di macchinari Lpg a bagni di vapore detossinanti, massaggi drenanti, impacchi e sedute di idroaromaterapia, e trattamenti Aemotio, in cui la forza dei getti d’acqua favorisce un’azione drenante e disintossicante del corpo. Da provare anche le rigeneranti nuotate nella suggestiva piscina di basalto nero e quelle nella vasca all’olio di mare, ad altissima densità salina, ottima come trattamento anticellulite.

Castel Monastero

Quando si parla di Chianti e di Toscana, la mente corre veloce alle seduzioni che questo angolo d’Italia sa offrire al palato. A Castel Monastero la passione per la carne Chianina e per le materie prime della tradizione locale ha portato una leggenda nel firmamento dell’Alta Cucina internazionale come Gordon Ramsay ad affiancare l’Executive Chef del Resort, Nello Cassese. È proprio lo star-Chef Ramsay, amatissimo dal pubblico televisivo e celebre per la sua collezione di 10 stelle Michelin, a curare i menù proposti agli ospiti nei due Ristoranti di Castel Monastero, La Contrada – elegante ristorante gourmet affacciato sulla piazza – e La Cantina – antica cantina del castello, come suggerisce il nome, in cui cenare protetti dalle alte volte del soffitto e dalla pietra a vista delle pareti -. In questi santuari della buona cucina, la tradizione dialoga con l’eclettismo e la creatività: è così che piatti poveri come i pici toscani e la pappa al pomodoro diventano pietanze gourmet grazie all’innovazione apportata dalla cucina cosmopolita di Chef Ramsay.

Castel Monastero

Castel Monastero

Castel Monastero

Il felice e produttivo connubio tra i due Chef regalerà emozioni per il palato anche durante l’ultima notte dell’anno. Per salutare l’arrivo del 2016 immersi nel calore delle colline del Chianti, a Castel Monastero fervono i preparativi per il Gran Gala di San Silvestro, con un raffinato menù da gustare nel Ristorante gourmet del borgo, circondati dal fascino di una terra ricca di storia e tradizione.

Castel Monastero

Castel Monastero non è solamente una meta di villeggiatura ma un emblema del savoir vivre: un soggiorno nel borgo è un’occasione perfetta per gustare a pieno la vita, con i suoi ritmi, le sue pause e i suoi momenti dedicati alla bellezza che riempie gli occhi. Una bellezza autentica e genuina, che circonda e avvolge ogni cosa nel suggestivo silenzio dei colli toscani, tra vigneti e campagne che questa stagione tinge d’oro e di rosso, regalando emozioni e suggestioni da vivere prima ancora che da raccontare.

Castel Monastero

Sara Stopponi

Photo credits: Castel Monastero

#HASHTAG