Borgo DiVino: calici in festa a Nemi

06 Maggio 2016 -
DI Bycam
p style="text-align: justify">Nel weekend del 7 e 8 maggio, torna a Nemi Borgo DiVino, la seconda edizione dell'evento organizzato da CastelliExperience e Comune di Nemi. Due giorni dedicati ai migliori vini italiani e alla cultura enologica, tra degustazioni, escursioni e musica.

A differenza della prima edizione, focalizzata esclusivamente sui vini laziali, quest'anno Borgo DiVino si arricchisce dei prodotti di cantine provenienti da tutta Italia: un vero e proprio viaggio sensoriale attraverso i sapori e i profumi tipici dei territori di produzione.

borgo divino nemi

E così, al fianco di cantine laziali come Colle Picchioni e Casale del Giglio, ne troveremo decine provenienti da altre regioni, da nord a sud, tra cui Bertani (Veneto), Ruffino (Toscana), Bersano (Piemonte), Lungarotti (Umbria), Duca Di Salaparuta (Sicilia). Tra i vini presenti, spiccano Barolo, Amarone, Montepulciano, Brunello, Chianti Classico, Franciacorta, Cesanese del Piglio, Frascati Superiore, Prosecco di Valdobbiadene.

La manifestazione ospiterà anche "Vini d'Italia: the best of", un evento nell'evento con degustazioni guidate con gli esperti sommelier della delegazione di Roma e Castelli Romani della FISAR - Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori. Inoltre, il Gruppo Archeologico Ager Lanuvinus et Nemus Aricinium proporrà alcune visite guidate alla scoperta del territorio di Nemi, il più piccolo comune dell'area dei Castelli Romani, noto per la coltivazione delle fragole sulle sponde dell'omonimo lago.

borgo divino nemi

L'ingresso alla manifestazione è gratuito. Per le degustazioni agli stand delle cantine è necessario acquistare un voucher del valore di 10 euro che dà diritto a 10 degustazioni, mentre la partecipazione a "Vini d'Italia: the best of" con i sommelier FISAR ha un costo aggiuntivo di 5 euro. Le degustazioni guidate sono a numero chiuso: per questo motivo è consigliata la prenotazione sul sito dedicato.

#HASHTAG