Bistrot

Sapori di mare nel cuore dell’Eur: Bistrot 4.5

02 Agosto 2019 -
DI Redazione

Un luogo dallo stile informale e accogliente dove assaporare una raffinata cucina a base di pesce fresco nel cuore dell'Eur, uno dei quartieri più moderni e dinamici della capitale: Bistrot 4.5.

Specialità di pesce e qualche richiamo alla terra caratterizzano infatti la cucina di Guido Boemio, lo chef "nato con le branchie" e i suoi piatti, eleganti nell’impiattamento e autentici nei sapori, preparati con prodotti freschi di alta qualità.

Un punto di incontro concepito per chi desidera gustare il lato più autentico del mare anche in città, in un ambiente dove il binomio arte e cultura è declinato al meglio nelle sale dai padroni di casa, Alberto Mennini, imprenditore e musicista istrionico, e la moglie Anna Laudante.

La sala di Bistrot 4.5 accoglie al meglio i clienti tra le suggestioni dei colori dei quadri appesi alle pareti, invitando al relax e preparando il palato alle ricette di mare dello chef. «Ho imparato prima a nuotare che a camminare», racconta infatti Guido Boemio.

Tante le specialità ittiche lavorate per un menù basato su piatti tradizionali rivisitati in chiave moderna. La cucina a vista coinvolge subito gli ospiti e crea un’atmosfera rilassata e conviviale in diversi momenti della giornata, dalla pausa pranzo alla cena.

Da non perdere i crudi di mare in una selezione delle migliori prelibatezze, dalle tartares leggermente condite, ai carpacci, dai crostacei ai gusci, come ostriche francesi, tartufi di mare e altro ancora.

Tra i "carboidrati", per non banalizzare l’ormai scontato risotto alla crema di scampi dal sapore anni ‘80, lo chef propone il suo Riso, scampi e caprino, o ancora Tagliatelle, totani, cime di rapa e agrumi, Spaghettoni, ajo, oio, peperoncino, mazzancolle e zenzero o Tortelli alla parmigiana, bottarga e tartufo.

Le "proteine" alternano mare e terra con Ricciola, scarola, pistacchi e mosto d’uva, Agnello, zucca, fave e cicoria, Tracina al verde, pepe e tapioca, oppure si può optare per una delle varianti vegetariane. Per gli "zuccheri", infine, da assaggiare il fresco e intrigante Semifreddo lime, tequila e sale, la golosa Cheesecake, melograno e scalogno o il dolce Croccante 4.5, un cubo di cioccolato fondente, gelato fior di panna e amarene.

www.bistroteur.it

#HASHTAG