Ristoranti Milano

Gioco di contrasti: il nuovo menù dell’Armani/Ristorante

26 Settembre 2019 -
DI Redazione

Un viaggio nella tradizione con uno sguardo rivolto all'Oriente, tra stuzzicanti giochi di contrasti e abbinamenti raffinati: l'Armani/Ristorante presenta il nuovo menù autunnale ideato dallo chef Francesco Mascheroni.

Una carta completamente rivisitata ricca di gustose proposte da assaporare al settimo piano dell’Armani/Hotel, in compagnia di una vista spettacolare sul centro di Milano, scoprendo nuovi profumi e sapori che si esprimono al loro massimo nel nuovo menù "A mano libera", la degustazione composta da sei portate scelte dallo chef.

Essenziale e con il giusto equilibrio di contrasti, il menù omaggia la cucina italiana con attente rivisitazioni internazionali. Lo Sgombro Shitake, cetrioli marinati, salsa barbecue, gli Spaghetti di Gragnano, ostrica, latte di mandorle, caviale, la Pescatrice con verza, aglio e olio, wakame, l’Anatra kombu, ananas ai carboni, i Gamberoni Carabineros, wasabi, carota, zenzero, mango, o la Zuppetta, meringa, infuso frutto della passione e cardamomo, sono sofisticate proposte che ben raccontano come il gusto asiatico si sposi perfettamente ai sapori di casa.

Non mancano poi piatti contemporanei basati su elementi classici come la lasagna (ragù di vitello, soia invecchiata, agrumi), i corzetti (coniglio, pinoli, olive di Castevetrano, finocchio agrodolce) o il foie gras (anatra, anguilla affumicata, mela verde, aneto), per restituire un’esperienza innovativa, frutto di ricerca e studio costante della materia prima.

Spazio anche per le preparazioni vegetariane nel nuovo menù, dall’antipasto al secondo, con piatti come Topinanbur (Cavolo rapa fermentato, aji amarillo, nocciole, semi di zucca), Gnocchi (di patata, piave stravecchio, noci, nasturzio, mirin), e Fagioli (di Sorana, lime, tahina, ricotta, friggitello, erbe fresche).

Main courses dalle consistenze che sorprendono e offrono all’ospite l’esperienza di portate semplici e gustose, dove ogni ingrediente viene svelato al meglio dalle mani dello chef.

Continua, infine, la proposta del lunch menu rivista per la nuova stagione. Oltre al menù alla carta, il cliente può optare per due portate, oppure due piatti con dessert, o ancora la degustazione di 5 pietanze "A mano libera".

Dinner Menù

Antipasti

SGOMBRO Shitake, cetrioli marinati, salsa barbecue GAMBERONI Carabineros, wasabi, carota, zenzero, mango FAGIOLI Di Sorana, lime, tahina, ricotta, friggitello, erbe fresche CERVO Montasio di malga, rafano, grano saraceno FOIE GRAS Anatra, anguilla affumicata, mela verde, aneto

Pasta

LASAGNA Come una lasagna, ragù di vitello, soia invecchiata, agrumi GNOCCHI Di patata, piave stravecchio, noci, nasturzio, mirin RISO Granchio reale, fungo trombetta, zabaione, lime SPAGHETTI Di Gragnano, ostrica, latte di mandorle, caviale CORZETTI Coniglio, pinoli, olive di Castevetrano, finocchio agrodolce

Secondi

PESCE ROMBO Camomilla, spugnole, bietola, limone PESCATRICE Pescatrice, verza, aglio e olio, wakame ASTICE BLU Lemongrass, cipollotto, mango, furikake, estratto di teste

CARNE VITELLO Costoletta alla Milanese, olandese al pomodoro, sorbetto rucola e zenzero ANATRA Dry aged, kombu, ananas ai carboni

VEGETARIANO TOPINAMBUR Cavolo rapa fermentato, aji amarillo, nocciole, semi di zucca

Dessert

ZUPPETTA Meringa, infuso frutto della passione e cardamomo TIRAMISÙ BIANCO Cioccolato, caffè ristretto CIOCCOLATO Liu Chiu 64%, cocco, confettura di limoni di Amalfi, zenzero CASTAGNA Caco, rosmarino, pinoli MANDARINO Pop corn, maggiorana

www.armanihotelmilano.com

#HASHTAG