Ricette cocktail

5 iconici cocktail da preparare a casa

14 Maggio 2020 -
DI Redazione

Chi l'ha detto che un buon cocktail può essere sorseggiato solo al bar? Anche tra le pareti di casa, il piacere di un drink si trasforma in una coccola, dal predinner al dopocena. Basta procurarsi gli strumenti e gli ingredienti giusti. Ecco le ricette di 5 iconici cocktail IBA famosi in tutto il mondo.

Americano

A dispetto del nome, gli ingredienti che compongono l'Americano sono tutti rigorosamente Made in Italy: il vermouth, infatti, è torinese, mentre il Bitter Campari è milanese. Un cocktail predinner dal gusto secco, amaro e pieno, da scegliere anche come piacevole drink da sorseggiare dopo cena. Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 30 ml di Bitter Campari
  • 30 ml di Red Vermouth
  • Una spruzzata di Soda

Procedimento

Mixare gli ingredienti direttamente in un bicchiere Old Fashioned pieno di cubetti di ghiaccio. Aggiungere una spruzzata di soda e mescolare delicatamente. Guarnire con mezza fetta di arancia e una zeste di limone.

Daiquiri

Il rum bianco è alla base di questo drink dalle origini cubane: il Daiquiri è tra i cocktail più amati e famosi del mondo. La leggenda narra che nel 1989, nei pressi di Santiago di Cuba, esistesse un piccolo villaggio chiamato Daiquiri, oggi conosciuto come Playa Daiquiri. Qui un giorno sbarcò un giovane marinaio molto assetato, che per la fretta di bere qualcosa entrò in una baracca che offriva la mescita, ma si rifiutò di bere un Rum liscio, così chiese di farselo allungare con del succo di limone e poi ci aggiunse dello zucchero. Così nacque il primo Daiquiri, un drink reso famoso anche da uno dei suoi più grandi estimatori, lo scrittore Ernest Hemingway. Da bere in ogni occasione, soprattutto come fresco aperitivo o come rinfrescante drink estivo. Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 60 ml Rum bianco cubano
  • 20 ml di succo di Lime fresco
  • 2 Bar Spoon di zucchero superfino (modificabile a seconda del grado di acidità del lime)

Procedimento

In uno shaker aggiungere tutti gli ingredienti. Mescolare bene per dissolvere lo zucchero, aggiungere il ghiacco e shakerare. Filtrare in una coppa ben ghiacciata.

Margarita

Da Cuba al Messico, con il cocktail nazionale più celebre del mondo: il Margarita, dal latino "perla" e dallo spagnolo "Margherita". Stavolta è la Tequila la protagonista di questo famoso Sour Cocktail, accompagnata da Triple Sec, succo di Lime e sale, un ensemble dal gusto particolarmente elegante. Numerose sono le versioni sulla sua paternità: la tesi più accreditata narra che, durante un matrimonio nel 1936, il bartender Salvador Negrete presentò il cocktail al Garci Crispo Hotel offrendolo come regalo di nozze alla cognata Margarita (da qui il nome del drink). Ecco la ricetta del cocktail, perfetto dal pre all'after dinner.

Ingredienti

  • 50 ml di Tequila 100% Agave
  • 20 ml di Triple Sec
  • 15 ml di succo di Lime fresco

Procedimento

Aggiungere tutti gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio. Shakerare e filtrare in una coppa Sombrero ghiacciata guarnita con crusta di sale.

Manhattan

Un corposo cocktail a base di Whiskey e Red Vermouth, nato, secondo la leggenda, durante un banchetto al Manhattan Club di New York nel 1874, ad opera di Iain Marshall, incaricato di preparare un banchetto organizzato da Jennie Jerome, madre di Winston Churchill, in onore di Samuel Tilden, candidato alle elezioni presidenziali. Un drink sofisticato e glamour perfetto come aperitivo o nel dopocena. Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 50 ml di Rye Whiskey
  • 20 ml di Red Vermouth
  • 1 dash di Angostura Bitter

Procedimento

Versare tutti gli ingredienti in un mixing glass con i cubetti di ghiaccio. Mescolare per bene e filtrare in un bicchiere ghiacciato. Guarnire con una ciliegia al maraschino.

Moscow Mule

Non poteva, infine, mancare la vodka come ingrediente principale di un long drink fresco e sfizioso. tra i pilastri del bere miscelato: il Moscow Mule. Nonostante il suo nome, il Moscow Mule viene sperimentato per la prima volta nel 1941 a Los Angeles, in California, ad opera di John G. Martin, proprietario della Smirnoff, celebre marchio di vodka, e Jack Morgan, gestore del Cock’n Bull, un locale di Hollywood frequentato da molti personaggi famosi, che cercava un modo per rendere popolare la sua produzione di ginger beer. Il risultato è un drink dalla grande forza seduttiva, da servire rigorosamente  in tazze di rame. Questo perché il metallo, essendo un ottimo conduttore, raffredda in breve tempo la tazza. Ecco la ricetta.

Ingredienti

45 ml di Smirnoff Vodka 120 ml di Ginger Beer 10 ml di succo di Lime fresco

Procedimento

In una Mule Cup di rame combinare la vodka e la ginger beer. Aggiungere il succo di lime e mescolare dolcemente per amalgamare tutti i gli ingredienti. Guarnire con una fetta di lime.

#HASHTAG