Vino

Mineralità, equilibrio ed eleganza: i vini dell’azienda La Scolca

06 Dicembre 2016 -
DI Bycam
p style="text-align: justify;">Sulle colline di Gavi, in provincia di Alessandria, sorge la tenuta La Scolca, un’azienda agricola attiva dal 1919 e oggi guidata dalla quinta generazione della famiglia Soldati. Fiore all’occhiello di questa realtà produttiva è il Gavi dei Gavi, un vino ricavato da uve di cortese e diventato un classico, complici l’aria marina asciutta e un terreno argilloso che ospita vigne di età tra i 60 e i 90 anni.

la scolca gavi dei gavi

Mineralità, equilibrio ed eleganza si ritrovano sia nel Gavi dei Gavi, sia negli altri vini prodotti da La Scolca: non è un caso che l’obiettivo della tenuta sia emozionare attraverso un universo di sapori tutti da scoprire, attraverso il frutto dei vigneti che crescono nelle più belle posizioni di Rovereto.

Una volta che le uve sono perfettamente maturate, la vendemmia è realizzata manualmente, con ceste scaricate in piccoli rimorchi. I grappoli, dopo il taglio dalla pianta, impiegano non più di 20 minuti per essere controllati e lavorati, al fine di preservare l'integrità del frutto grazie all’uso di neve carbonica.

la scolca gavi dei gavi

La tecnica di vinificazione a freddo permette il massimo rispetto del grappolo, oltre a mantenere inalterate le qualità dell’acino e il 100% dei “precursori degli aromi”, dal momento della pressatura fino alla fermentazione.

L’impianto messo a punto dall’azienda La Scolca consente di rispettare l’origine delle uve provenienti da vari vigneti, di età differenti, tenendoli separati con un moderno sistema computerizzato di controllo che impedisce la confusione dei mosti. La fermentazione avviene poi con lieviti naturali, derivati dagli stessi grappoli, in vasche d’acciaio termo controllate: dopodiché, la limpidezza del vino è acquisita tramite decantazione naturale.

la scolca gavi dei gavi

Il processo di lavorazione attuato da La Scolca è in grado di ridurre, fino a dimezzare, la necessità di uso di anidride solforosa. Inoltre, lavorando sulla tipicità del vitigno autoctono dal quale si ottiene il Gavi classico, è possibile ottenere un vino fresco e fruttato, che presenta eccezionali pregi e un quid emozionale dato dalla sensazione gustativa complessa e unica nel suo genere.

#HASHTAG